giovedì, agosto 12, 2010

Che avventura l'estate?

Ecco come smontare l'entusiasmo del precedente post con l'omonimo titolo.
Come noterete, qui compare un punto interrogativo.
Perchè?

Diciamolo, c'è un ragazzo per cui ho una cotta. Ogni estate mi dico che non ci riscasco e puntualmente ogni estate lo faccio. Da ormai... tre anni.
Se gli anni passati mi piaceva solo come persona, quest'anno si è fatto dannatamente carino e io mi sento persa.
Un tempo eravamo amici, non c'era imbarazzo.
L'anno dopo, invece, è arrivato ed era più timido, faceva quasi fatica a parlarmi.
L'anno seguente, figuriamoci, non l'ho neanche visto.
Ed ecco che siamo arrivati all'estate 2010.
Siamo entrambi cambiati, fisicamente di sicuro, e la cosa mi faceva sperare un po', anche perchè, secondo le mie amiche, lui mi guardava spesso.
Il problema è che siamo sempre uno da una parte con gli amici, una dall'altra con le amiche, quasi come se usassimo gli amici come barriera protettiva.
Vorrei andare lì e parlargli come facevamo un tempo, ma so già che mi sentirei in imbarazzo con i suoi compari e probabilmente lui pensa lo stesso.
E quindi, cosa fare quando ci si trova in queste situazioni?
Io vorrei portare a un altro livello il nostro rapporto, dirgli cosa penso di lui, etc.
Perchè il tempo non è molto, non so neanche quando parte e non voglio rimanere con il groppo in gola per tutto l'anno, tormentandomi con la domanda "perchè non ho fatto niente?".
Voi sareste così gentili da darmi un consiglio?

La vostra sconsolata come non mai,
ariel.

5 commenti:

  1. Purtroppo non sono granchè in questi discorsi, però ti consglio di agire. Non pensare alle conseguenze, dopo tre anni puoi assolutamente permettertelo. Forse non è un gran suggerimento, come ho già detto non sono la persona più esperta in casi così, l'importante è che tu faccia qualcosa che ti fa sentire meglio :)

    RispondiElimina
  2. ciao juls!
    grazie mille per il consiglio :)
    in effetti ieri sera mi sono buttata e.. beh, non è andata come speravo, ma l'ho fatto.
    non devo più portarmi un peso dentro :)

    RispondiElimina
  3. Mi dispiace che non sia andata come speravi, credo di capire un po' il tuo stato d'animo. Ad ogni modo, e l'hai detto anche tu, l'hai fatto e questo non è stato sicuramente tempo sprecato, anzi! Ci sono cose che non vanno come vorremmo, ma ci insegnano tanto lo stesso, non credi? :) Au revoir.

    RispondiElimina
  4. d'accordissimo con juls ;)

    RispondiElimina
  5. vi ringrazio immensamente, davvero :)
    mi date carica :)

    RispondiElimina